Il sostantivo in italiano

Al mercato delle pulci

milano-domenica-mercatino-delle-pulci

(Mercato delle pulci – Milano – crediti: WEB)

  • Scusi, questo che cos’è?
  • È una radio, signora!
  • Ah! E questo?
  • Una clessidra.
  • Lei ha cose antiche molto belle nella sua bancarella, ma adesso ho un po’ di fretta. Ritornerò più tardi, spero di ritrovarla.
  • Sarò qui fino alle 15:30.

Il sostantivo (o il nome), è la parola che di solito indica un elemento che appartiene alle seguenti categorie: persona, animale, cosa, luogo, idea o concetto. Nella lingua italiana, così come in tante lingue del mondo, ci sono solo due possibilità: maschile o femminile. Tuttavia, è molto importante osservare la fine delle parole (cioè, le desinenze), perché è quello che ci dà tutte le informazioni necessarie sul genere.

maschile

-0

femminile

-a

radio

orologio

tavolo

quaderno

negozio

casa

clessidra

amica

bocca

cosa

Tuttavia, c’è anche un gruppo molto ampio di nomi che terminano in –e, che può essere maschile o femminile:

       maschile                                                                         femminile

e

pesce

fiume

nome

chiave

luce

gente

In molti casi, il suffisso può fornirci alcune informazioni sul genere dei nomi che terminano in –e:

  • GENERALMENTE, sono maschili i sostantivi che finiscono in –ore,      –one, –ale, –ile: furore, pallone, giornale, fucile;
  • GENERALMENTE, sono femminili i sostanti che finiscono in –ione,      –ie: supervisione, specie.

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes

Bibliografia:

1 –  DARDANO, Maurizio e TRIFONE, Pietro. Parole e Frasi. BolognaZanichelli Editore Spa, 1985.

2 – COLOMBO, Federica. Grammatica e Pratica. Recanati, Eli editore, 2006.

 Arrivederci e buono studio!

Pubblicato da Claudia Lopes

Cláudia Valéria Lopes è nata a Rio de Janeiro, Brasile. Nel 2001 si laureò in Lingue straniere (portoghese e italiano) presso l’UFRJ – Universidade Federal do Rio de Janeiro. È traduttrice e insegnante di portoghese e italiano. Ha vissuto in Italia per sette anni, periodo in cui ha potuto approfondire le sue conoscenze della lingua italiana e dare continuità ai suoi studi. Ha lavorato per due anni come lettrice di lingua portoghese (norma brasiliana ed europea) presso l’Università degli Studi di Bari. Dal 2009 vive in Svizzera, dove lavora nel campo dell’e-learning, traduttrice (le sue lingue di lavoro sono: portoghese, italiano, inglese e tedesco) e insegnante di portoghese e italiano. Claudia è amministratrice e redattrice del Blog, della pagina Facebook di Affresco della Lingua Italiana e del canale Youtube.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: