Buongiorno o buon giorno? Buonanotte o buona notte?

Ciao a tutti!

Nel nostro post di oggi, vedremo quali sono le differenze tra buongiorno/buonanotte e buon giorno/buona notte. Qualcuno può anche dare per scontato che una forma vale l’altra oppure che siano sbagliate quelle analitiche buon giorno e buona notte.

Quando si tratta dell’interiezione, possiamo usare sia la forma analitica (separata) sia la forma sintetica (unita):

buon-giorno-buongiorno

 

Buongiorno e buonanotte, invece, devono essere scritti uniti (forma sintetica), quando hanno valore sostantivale:

Perché non mi hai augurato la buonanotte?

Il buongiorno si vede dal mattino.

Possiamo anche usare buonanotte come interiezione, in senso scherzoso/scettico, per far riferimento a qualcosa che si è lasciato perdere oppure è finito in modo brusco e inaspettato:

– Senti, non lo aspetto più, me ne vado e buonanotte!

– Anna, mi dispiace ma non sono riuscita a comprare i biglietti per il concerto di sabato.
Buonanotte! Se ne parla l’anno prossimo…

Spero che abbiate capito le differenze e le sfumature. Non esitate a lasciare i vostri dubbi nei commenti.

Arrivederci e buono studio!

Claudia Valeria Lopes

Se l’articolo vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti!

Pubblicato da Claudia Lopes

Cláudia Valéria Lopes è nata a Rio de Janeiro, Brasile. Nel 2001 si laureò in Lingue straniere (portoghese e italiano) presso l’UFRJ – Universidade Federal do Rio de Janeiro. È traduttrice e insegnante di portoghese e italiano. Ha vissuto in Italia per sette anni, periodo in cui ha potuto approfondire le sue conoscenze della lingua italiana e dare continuità ai suoi studi. Ha lavorato per due anni come lettrice di lingua portoghese (norma brasiliana ed europea) presso l’Università degli Studi di Bari. Dal 2009 vive in Svizzera, dove lavora nel campo dell’e-learning, traduttrice (le sue lingue di lavoro sono: portoghese, italiano, inglese e tedesco) e insegnante di portoghese e italiano. Claudia è amministratrice e redattrice del Blog, della pagina Facebook di Affresco della Lingua Italiana e del canale Youtube.

9 pensieri riguardo “Buongiorno o buon giorno? Buonanotte o buona notte?

    1. Ciao, Susanne! No, sia la forma analitica sia la forma sintetica vanno adoperate come interiezione (cioè, saluto), ma non come sostantivo. In questo caso dobbiamo adoperare “Buongiorno/Buonanotte”.
      Un caro saluto!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: