Il fenomeno dell’elisione

Forse una delle prime regole fonetiche (e ortografiche) che impariamo quando cominciamo a studiare l’italiano è l’elisione.


Ma cos’è esattamente? L’elisione è la caduta della vocale finale atona di una parola davanti alla vocale iniziale della parola seguente. Il fenomeno viene indicato graficamente con l’apostrofo (). Di norma, avviene con gli articoli determinativi lo e la (e rispettive preposizioni articolate: l’amico, l’amicaall’amico, all’amicadall’amico, dall’amica); articolo indeterminativo femminile una davanti a tutte le vocali (un’amica, un’insegnante ecc., con gli soltanto davanti a i: gl’insegnanti di italiano; si deve evitare invece con le. L’elisione, però, è meno usata al plurale (considerata rara), anche se accettabile in uso letterario: questo – quest’impegni sono davvero troppi; quest’ermo colle (Leopardi).

Tuttavia, alcuni studenti stranieri (anche italiani) hanno dei dubbi per quanto riguarda, per esempio, l’uso dell’apostrofo con i pronomi/aggettivi dimostrativi singolari questo/a, quello/a, che si possono elidere davanti a parola che comincia con vocale sia al maschile sia al femminile: quest’uomoquell’uomo, quest’orologioquell’orologio; quest’amicaquell’amica, quest’isolaquell’isola; bello/a: bell’uomo, bell’amica.

Riscontriamo il fenomeno dell’elisione anche davanti al vocabolo santo: Sant’Alberto, Sant’Agata (la scrittura “S. Antonio” è considerata sbagliata, anche se molto diffusa, dato che s. è l’abbreviazione di san, per cui San SilvestroS. Silvestro). Infine, come e ci (particella di luogo) davanti ad alcune forme del verbo essere: com’era, com’èc’è Francesco?

L’elisione non deve essere confusa con il troncamento, in quanto quest’ultimo non richiede l’apostrofo: mano – man mano; fiore – fior fiore, buono – buon Natale; quello – quel tipo; bello – quel bel tipo.

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes


Bibliografia di base per l’elaborazione dei post:

  1. Cetroni M.R. et aliiGrammaticando. Cercola (Napoli), Loffredo Editore, 1997.
  2. SABATINI, Francesco, La comunicazione e gli usi della lingua. Bologna, Loescher editore, 1995.
  3. DARDANO, Maurizio e TRIFONE, Pietro. Parole e Frasi. Bologna, Zanichelli Editore Spa, 1985.
  4. DUCI, Gianfranca e DI ROSA, Silvana – Grammatica pratica e scrittura. Petrini Editore, Borgaro (BO), 2009.
  5. SERIANI, Luca. Grammatica italiana. Torino, Utet Editore, 1991.
  6. Dizionario Garzanti, De Mauro e Lo Zingarelli della lingua italiana.
  7. BECCARIA, Gian Luigi, Dizionario di linguistica e di filologia, metrica, retorica. Torino, Einaudi, 2004.

Venite a trovarci anche su Instagram!


	

Pubblicato da Claudia Lopes

Cláudia Valéria Lopes è nata a Rio de Janeiro, Brasile. Nel 2001 si laureò in Lingue straniere (portoghese e italiano) presso l’UFRJ – Universidade Federal do Rio de Janeiro. È traduttrice e insegnante di portoghese e italiano. Ha vissuto in Italia per sette anni, periodo in cui ha potuto approfondire le sue conoscenze della lingua italiana e dare continuità ai suoi studi. Ha lavorato per due anni come lettrice di lingua portoghese (norma brasiliana ed europea) presso l’Università degli Studi di Bari. Dal 2009 vive in Svizzera, dove lavora nel campo dell’e-learning, traduttrice (le sue lingue di lavoro sono: portoghese, italiano, inglese e tedesco) e insegnante di portoghese e italiano. Claudia è amministratrice e redattrice del Blog, della pagina Facebook di Affresco della Lingua Italiana e del canale Youtube.

2 pensieri riguardo “Il fenomeno dell’elisione

  1. Buon giorno Dottoressa!

    Grazie di Suoi articoli che leggo sempre con grande interesse! Cosa potrebbe invece dire dell’elisione tipo si impegna –> s’impegna, si intitola –>s’intitola? Oppure non si tratta di elisione in questo caso? Quale sarebbe la regola da usare?

    In attesa di un Suo gentile riscontro colgo l’occasione per porgerLe i miei migliori saluti, Irina Kaurdakova

    Без вирусов. http://www.avast.ru

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: