Proverbi e detti con la A

A buon intenditor, poche parole.
A chi sa capire non servono grandi spiegazioni.

A caval donato non si guarda in bocca.
Bisogna sempre accettare i regali che ci vengono fatti, senza esprimere giudizi o critiche.

A goccia a goccia si scava la roccia.
Poco a poco si superano gli ostacoli più difficili.

A mali estremi estremi rimedi.
In situazioni difficili si devono usare soluzioni estreme.

A pagare e morire c’è sempre tempo.
Meglio non avere fretta su certe cose.

A rubar poco si va in galera, a rubar tanto si fa carriera.
I piccoli ladri vengono puniti severamente mentre i ladri di grosse cifre riescono quasi sempre a trovare un modo per farla franca

A tutto c’è rimedio tranne per la morte.
A parte la morte, qualsiasi problema ha la sua soluzione.

Acqua cheta rompe i ponti.
Mai sottovalutare cose o persone che sembrano tranquille, potrebbero rivelarsi molto più pericolose di quanto sembrino.

Ad ognuno la sua croce.
Ognuno ha dei problemi a cui pensare.

Ai pazzi si dà sempre ragione.
Al fine di evitare problemi e inutili perdite di tempo, è sempre meglio dare ragione a chi dà segni di squilibrio mentale.

Aiutati che Dio t’aiuta.
Comincia a risolvere i problemi perché poi troverai qualcun altro che ti aiuta.

Al bisogno si conosce l’amico.
Solo nel momento del bisogno si conosce il vero amico.

Al buio la villana è bella quanto la dama.
Al buio le donne sono tutte uguali.

Al cuore non si comanda.
Ai sentimenti non si può dare ordini.

Altezza mezza bellezza.
L’altezza conferisce un senso di bellezza.

Ambasciator non porta pena.
Chi porta una notizia non ha nessuna colpa dell’eventuale gravità del suo contenuto.

Anche l’occhio vuole la sua parte.
Anche l’aspetto esteriore influisce nel giudizio su cose o persone

A B C D E F G I L M N O P Q R S T U V

Proverbi e detti italiani in ordine alfabetica


Suggeriteci altri proverbi!

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: