Proverbi e detti con la D

Da cosa nasce cosa.
Di solito da un fatto, da un’esperienza ne nasce un’altra e poi ancora un’altra e così via.

Dagli amici mi guardi Iddio che dai nemici mi guardo io.
davanti alle cattive azioni dei nostri amici siamo scoperti e solo Iddio può aiutarci.

Del senno di poi sono piene le fosse.
Quando si sa già come sono andate a finire le cose è facile dire cosa si sarebbe dovuto fare.

Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei.
Per capire una persona guarda chi frequenta.

Dio li fa e poi li accoppia.
Le persone più simili tra loro finiscono con lo stare insieme.

Domandare è lecito, rispondere è cortesia.
Chiedere è sicuramente lecito, ma non necessariamente si deve rispondere.

Dove vola il cuore, striscia la ragione.
Quando il cuore comanda, la ragione ha poco potere.

Due torti non fanno una ragione.
Rispondere al male non il male non porta la giustizia.

Da falsa lingua, cattiva arringa.
Difficile aspettarsi sincerità da parte di un bugiardo.

Da falsa lingua, cattiva arringa.
Difficile aspettarsi sincerità da parte di un bugiardo.

A B C D E F G I L M N O P Q R S T U V

Proverbi e detti italiani in ordine alfabetica


Suggeriteci altri proverbi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: