Il David di Michelangelo – la perfezione

david _ a

Veramente che questa opera ha tolto il grido a tutte le statue moderne et antiche, o greche o latine […] con tanta misura e bellezza e con tanta bontà la finí Michel Agnolo.” 

(Giorgio Vasari – Arezzo, 30 luglio 1511 – Firenze, 27 giugno 1574)

Con queste parole, Vasari – pittore, architetto e storico dell’arte italiano, fortemente influenzato da Michelangelo – descrisse la scultura più bella mai creata dall’uomo: il David di Michelangelo.

Il David fu scolpito da Michelangelo all'età di 26 anni, tra il 1501 e il 1504, ha 4,10 mt e cinque tonnellate di peso.

Michelangelo colse l’eroe biblico momenti prima di affrontare il Gigante Golia: con grande maestria riuscì a rappresentare l’intensa e profonda espressione degli occhi, i muscoli tesi e le vene in rilievo, che dimostrano perfettamente il momento massimo della concentrazione prima del combattimento.

David Donatello

(David di Donatello – Wikipedia)

Diversamente da  DonatelloVerrocchio e tanti altri, la statua di Michelangelo non porta né spada né testa decapitata di Golia, ma si presenta completamente nuda, armata dell’immensa Fede in Dio, ma anche di razionalità, intelletto e coraggio, oltre che di fionda e sasso nelle mani. I canoni ai quali si ispirò Michelangelo sono tipici della scultura classica, che incarna l’uomo-eroe del Rinascimento, potente e razionale, protagonista  della storia e consapevole delle proprie capacità e potenzialità.

200px-David,_Andrea_del_Verrocchio,_ca._1466-69,_Bargello_Florenz-01

(David di Verrocchio – Wikipedia)

Guardate il video con tutti i dettagli del David di Michelangelo!

(creazione video – Claudia V. Lopes)

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti.

Le parti del corpo con David e Venere

david_1

Ciao a tutti!

Oggi imparemo alcune parti del corpo umano, e chi meglio del David di Michelangelo e della Venere di Botticelli per aiutarci!

Il David è una celebre scultura realizzata in marmo, la cui altezza è di 410 cm, esclusa la base. Michelangelo Buonarroti la costruì tra il 1501 e l’inizio del 1504. La scultura ritrae il famoso eroe biblico nel momento in cui si sta per affrontare Golia. Questo capolavoro della scultura mondiale è considerato uno degli emblemi del Rinascimento, nonché il simbolo di Firenze e dell’Italia all’estero. Inoltre, è considerato l’ideale perfetto di bellezza maschile nell’arte. Attualmente la possiamo ammirare nella Galleria dell’Accademia a Firenze.

Eccone alcune parti del corpo!

davide-corpo_11

 

La Venere di Botticelli, invece, (titolo originale “La nascita della Venere”, di Sandro Botticelli) è considerata il canone di bellezza femminile da sempre, un dipinto realizzato a tempera su tela di lino (172 cm × 278 cm), databile al 1482 – 1485 circa. Insieme a David, è considerata anche un’opera iconica del Rinascimento, l’idea perfetta di bellezza femminile nell’arte e forse lo sguardo più bello del mondo; la possiamo ammirare presso la Galleria degli Uffizi, Firenze.

Eccone altre parti del corpo della donna! Lo sguardo non è, naturalmente, una parte del corpo, ma ho voluto mettere in evidenza questo particolare di uno dei dipinti più belli di tutti i tempi.

venre corpo

Ascolta l’audio 🙂

Alcune espressioni idomatiche con le parti del corpo

1) andare con i piedi di piombo – essere eccessivamente cauto;
2) costare un occhio della testa – si dice di cosa che ha un valore e un costo elevatissimi;
3) con il cuore in mano – con grande generosità e disponibilità. Anche con sincerità e franchezza, con onestà, riferito a un discorso, un consiglio o simili;
4) ficcare il naso – essere invadenti, curiosi, impiccioni, indiscreti; intromettersi indebitamente nelle faccende altrui;
5) essere nelle braccia di Morfeo – Dormire, soprattutto se profondamente e serenamente. Si usa più che altro in senso scherzoso. Per i Greci, Morfeo era il Dio del sonno e in subordine dei sogni.
Ne conoscete altre?

Ecco le foto di David e Venere inseriti nel loro contesto originale:

david originale

(Galleria dell’Accademia di Firenze)

1280px-Sandro_Botticelli_-_La_nascita_di_Venere_-_Google_Art_Project_-_edited

(Galleria degli Uffizi)

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti e con il “mi piace”.