Un patrimonio ereditario importante – il latino e il fiorentino

Ciao a tutti! Nel nostro post di oggi faremo un viaggio linguistico nel tempo (diacronico), siete pronti? Sapete qual è l’origine della lingua italiana? Perché ci sono tante parole simili nelle lingue dette romanze (o neolatine) come il portoghese, lo spagnolo, il catalano, il francese, il rumeno, l’italiano, ecc? Anche nelle lingue appartenenti ad altri gruppiContinua a leggere “Un patrimonio ereditario importante – il latino e il fiorentino”

I verbi del sapere – Studiare e Imparare

Ciao a tutti! Oggi parleremo di due verbi che causano un po’ di confusione per quanto riguarda il loro effettivo significato: studiare e imparare. Essi vengono usati spesso come sinonimi, quando, in realtà, hanno denotazioni molto distinte, anche se strettamente collegate. Se cercate il verbo studiare su qualsiasi dizionario monolingue della lingua italiana, troverete tantissimi significati e contesti in cuiContinua a leggere “I verbi del sapere – Studiare e Imparare”

Gli spaghetti alla puttanesca e le loro origini incerte

Ciao a tutti! Avete mai sentito parlare degli spaghetti alla puttanesca? Li avete mai assaggiati? Il sugo alla puttanesca è conosciuto in tutto il mondo ed è preparato in modo molto semplice: polpa di pomodoro, capperi sotto sale, olive nere, prezzemolo, olio di oliva, peperoni rossi, sale, aglio, origano. Questo famosissimo piatto è conosciuto anche come “aulive eContinua a leggere “Gli spaghetti alla puttanesca e le loro origini incerte”

Parlare e dire: qual è la differenza?

Possono sembra sinonimi ma non lo sono: i verbi “parlare” e “dire” hanno significati diversi e vengono usati distintamente. Oggi parleremo di due verbi che causano non pochi problemi agli studenti non italofoni che studiano la lingua italiana: parlare e dire, che non sono assolutamente sinonimi. Se farete una piccola ricerca su qualsiasi dizionario monolingue d’italiano,Continua a leggere “Parlare e dire: qual è la differenza?”

Chiuso per vacanze!

Cari amici e amiche, Come sapete, questo è il periodo delle vacanze scolastiche ed estive in Europa, e fra non molto si parte, in tanti lo hanno già fatto. Anche il team di Affresco della Lingua Italiana si prenderà qualche settimana di riposo, poiché abbiamo bisogno di riposarci e di stare di più con la famiglia, maContinua a leggere “Chiuso per vacanze!”

Assolutamente sì o assolutamente no?

Ciao a tutti! Negli ultimi anni si è visto prendere il sopravvento avverbi detti olofrastici come assolutamente. In linguistica, il termine olofrastico è adoperato per designare quelle parole il cui significato equivale a un’intera frase: basta pensare alle particelle sì e no. Quindi fate molta attenzione agli esempi e ai contesti in cui possiamo adoperare l’avverbio inContinua a leggere “Assolutamente sì o assolutamente no?”

Il David di Michelangelo – la perfezione

“Veramente che questa opera ha tolto il grido a tutte le statue moderne et antiche, o greche o latine […] con tanta misura e bellezza e con tanta bontà la finí Michel Agnolo.”  (Giorgio Vasari – Arezzo, 30 luglio 1511 – Firenze, 27 giugno 1574) Con queste parole, Vasari – pittore, architetto e storico dell’arte italiano, fortemente influenzato da Michelangelo –Continua a leggere “Il David di Michelangelo – la perfezione”

Scena di vita quotidiana – dalla parrucchiera

Ciao, ragazzi! Nel nostro post precedente abbiamo visto che cosa dobbiamo fare se ci troviamo all’aeroporto, come facciamo il check-in, come ritiriamo i biglietti per imbarcare, ecc. Oggi faremo un giro dalla parrucchiera e impareremo a chiedere, per esempio, quanto costa fare il taglio, il colore, la piega, nonché alcuni termini utili che possiamo usare inContinua a leggere “Scena di vita quotidiana – dalla parrucchiera”

Il ratto di Proserpina – Bernini

Il Ratto di Proserpina è una scultura (o gruppo scultoreo) di Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680), considerato uno dei più grandi artisti del XVII secolo, esposta nella Galleria Borghese di Roma. In realtà, l’opera d’arte in questione fa parte dello stesso gruppo di opere che comprende anche “Apollo e Dafne”, “Enea e Anchise” eContinua a leggere “Il ratto di Proserpina – Bernini”

Verbo “fare”: il jolly della lingua italiana

  Ciao a tutti! Nel nostro post di oggi parleremo dell’uso eccessivo che si fa del verbo “fare” sia nel parlato sia nello scritto. La lingua italiana s’impoverisce ogni giorno che passa, poiché viene usato un numero illimitato di vocaboli ai danni di tanti altri che servirebbero a arricchire il nostro vocabolario. E non stiamo parlandoContinua a leggere “Verbo “fare”: il jolly della lingua italiana”