L’imperfetto indicativo e le sue particolarità

Ciao a tutti! Oggi cominceremo un percorso verbale molto interessante: studieremo più a fondo l’imperfetto indicativo (anche dal punto di vista etimologico), che solo apparentemente si presenta come uno dei tempi più semplici del modo indicativo. A proposito, tempo fa ho scritto un post in cui confrontavo l’uso del passato prossimo e dell’imperfetto, se nonContinua a leggere “L’imperfetto indicativo e le sue particolarità”

Imparando il passato remoto

Ciao, ragazzi! Come va? Qualche settimana fa, ho pubblicato un post sul passato prossimo, vi ricordate? Oggi, invece, tratteremo del passato remoto (entrambe forme verbali del modo indicativo). Prima di tutto, vorrei dirvi che l’uso del passato remoto non è semplice nemmeno per gli italiani, poiché tantissimi verbi sono coniugati in modo irregolare, il cheContinua a leggere “Imparando il passato remoto”

Imparando il passato prossimo

Ciao a tutti! Come va? Credo che adesso sia il momento di studiare il passato prossimo, usato nella lingua italiana per indicare avvenimenti passati (recenti o remoti).  A proposito di avvenimenti remoti, approfondiremo l’uso del passato remoto nel prossimo post. Tempo fa ho pubblicato un post sugli usi dei verbi ausiliari essere e avere, quindi viContinua a leggere “Imparando il passato prossimo”