Sull’uso del congiuntivo – alcune considerazioni

Ciao a tutti! Una delle vostre richieste più frequenti riguarda l’uso del congiuntivo, ormai “condannato a morte” nelle frasi dette dipendenti (subordinate) da tanti grammatici rinomati. La verità è che l’argomento è assai polemico. Da quando ho cominciato a studiare la lingua italiana, confesso di aver sentito di tutto e di più: “il congiuntivo non serve aContinua a leggere “Sull’uso del congiuntivo – alcune considerazioni”

Verbi difficili – affacciare e affacciarsi

Ciao a tutti! Oggi cominceremo a studiare, più da vicino, i verbi considerati dall’Accademia della Crusca come difficili non solo per gli stranieri ma anche per gli italiani.  Quindi fate molta attenzione agli esempi, va bene? a) Affacciare verbo transitivo (ausiliare avere), adoperato nell’ambito letterario con il significato di “mostrare, esporre qualcosa”; in senso figurato “farContinua a leggere “Verbi difficili – affacciare e affacciarsi”

Il sistema verbale italiano: il modo

Ciao a tutti! Oggi cominciamo a studiare il verbo, che ha un organico e complesso sistema di forme usate per esprimere il modo, il tempo, la persona, il numero, l’aspetto (puntuale, durativo, iterativo, ecc.), la diatesi (attiva o passiva), conosciute come “coniugazione”. L’aspetto è il modo in cui è espressa l’azione del verbo (puntuale, durativo, iterativo, ecc.):Continua a leggere “Il sistema verbale italiano: il modo”

Passato prossimo x Imperfetto

Ciao, ragazzi! Nel nostro post di oggi, conosceremo le principali differenze tra il passato prossimo e l’imperfetto, due tempi molto usati nella lingua italiana sia nello scritto sia nel parlato. Sono certa che, teoricamente, non avete dei grossi dubbi a riguardo, soprattutto se li adoperate singolarmente. Magari le vostre difficoltà si presentano nel momento diContinua a leggere “Passato prossimo x Imperfetto”

Imparando il passato remoto

Ciao, ragazzi! Come va? Qualche settimana fa, ho pubblicato un post sul passato prossimo, vi ricordate? Oggi, invece, tratteremo del passato remoto (entrambe forme verbali del modo indicativo). Prima di tutto, vorrei dirvi che l’uso del passato remoto non è semplice nemmeno per gli italiani, poiché tantissimi verbi sono coniugati in modo irregolare, il cheContinua a leggere “Imparando il passato remoto”

Imparando il passato prossimo

  Ciao a tutti! Come va? Credo che adesso sia il momento di studiare il passato prossimo, usato nella lingua italiana per indicare avvenimenti passati (recenti o remoti).  A proposito di avvenimenti remoti, approfondiremo l’uso del passato remoto nel prossimo post. Tempo fa ho pubblicato un post sugli usi dei verbi ausiliari essere e avere, quindiContinua a leggere “Imparando il passato prossimo”