L’etimologia del vocabolo “Pasqua”

Cari amici! Ormai stiamo vivendo una delle più importanti ricorrenze per Ebrei e Cristiani: la Pasqua. Vi siete mai chiesti, però, quale sia l’origine di questo vocabolo e in quale lingua è stato coniato? Per gli Ebrei la Pasqua (che dura otto giorni, sette in Israele) celebra la liberazione del popolo ebraico dall’Egitto grazie a Mosè e riunisce due riti: l’immolazione dell’agnello e il pane azzimo. NelContinua a leggere “L’etimologia del vocabolo “Pasqua””

Alcune poesie e filastrocche di Pasqua in lingua italiana

Ciao a tutti! Stiamo vivendo l’evento più importante per i cristiani perché si commemora la resurrezione di Cristo, cioè la Pasqua, oltre a costituire la massima solennità dell’anno liturgico. Nella letteratura mondiale ci sono tantissime poesie e filastrocche dedicate a questo momento così speciale. Eccone alcune! Da dove viene?(Giusi Quarenghi) Da dove viene l’uovo diContinua a leggere “Alcune poesie e filastrocche di Pasqua in lingua italiana”

Buon pesce d’aprile a tutti!

Ciao a tutti! Oggi in Italia, ma anche in tante altre nazioni, è il giorno in cui si fanno degli scherzi e si danno notizie false, cioè in cui si prendono in giro le persone con delle storie, a volte, all’insegna dell’incredibile. Magari ci dimentichiamo di quale giorno si tratti, il fatto è che tuttiContinua a leggere “Buon pesce d’aprile a tutti!”

Il sistema verbale della lingua italiana: il modo

Cari amici e care amiche, Oggi studieremo un po’ della struttura del  verbo che, come saprete, ha un organico e complesso sistema di forme usate per esprimere il modo, il tempo, la persona, il numero, l’aspetto (puntuale, durativo, iterativo, ecc.), la diatesi (attiva o passiva), conosciute come “coniugazione”. Il modo Il modo è la categoria dellaContinua a leggere “Il sistema verbale della lingua italiana: il modo”

Alcuni modi di dire ed espressioni con il vocabolo “mano”

Ciao, ragazzi! Il vocabolo mano (lat. mănu) è usato nella lingua italiana per formare tantissimi modi di dire ed espressioni molto popolari. Vi piacerebbe conoscerne alcuni/e? Adesso cerchiamo di capire quali sono i possibili significati che potete trovare facilmente sui vostri dizionari: 1) estremità dell’arto superiore formata dal polso, dalla palma, dal dorso e dalle cinque dita; ha funzione diContinua a leggere “Alcuni modi di dire ed espressioni con il vocabolo “mano””

L’antilingua di Italo Calvino

Ciao, ragazzi! Vorrei condividere con voi questo bellissimo articolo di Italo Calvino (uno dei miei scrittori italiani preferiti), pubblicato nel 1965 sul quotidiano “Il Giorno”, in cui parla dell’antilingua, cioè di un italiano surreale che avrebbe contagiato la lingua italiana quotidiana, la cui sostanza è semplice e chiara. Nonostante siano passati più di 20 anni, leContinua a leggere “L’antilingua di Italo Calvino”

Buon San Valentino!

Ciao a tutti! In quasi tutto il mondo, oggi si festeggia il Giorno degli Innamorati, conosciuto anche come Il giorno di San Valentino. Vi siete mai chiesti, però, qual è origine di questo giorno così speciale? Questa festività prende il nome dal santo e martire cristiano San Valentino da Terni, un comune italiano, capoluogo dell’omonima provincia, in Umbria. NelContinua a leggere “Buon San Valentino!”

Sul vocabolo “assai”

Ciao a tutti! Era ormai da un po’ di tempo che volevo scrivere un post sul vocabolo “assai”. Qualche tempo fa una persona mi ha corretto quando l’ho usato. Addirittura mi ha detto che era un vocabolo 100% dialettale! Ma come stanno veramente le cose? Vi dico la verità: non sono poche le volte che lo trovoContinua a leggere “Sul vocabolo “assai””

Mangiare Mangiare Mangiare

Gli stranieri, in generale, credono che le uniche pietanze italiane siano gli spaghetti, le polpette, la pizza, il risotto, ma sarà veramente così? Come sapete l’Italia è divisa in 20 regioni e ognuna è specializzata in qualcosa di delizioso utilizzando tecniche e ingredienti locali. Quindi, sarebbe impossibile eleggere un unico piatto per rappresentare la gastronomiaContinua a leggere “Mangiare Mangiare Mangiare”

Hai spifferato tutto!

La lingua italiana, come tutte le lingue, ha delle sfumature speciali, soprattutto per quanto riguarda i vocaboli che vengono usati in senso figurato. Quando vivevo in Italia, esattamente in Salento, sentivo spesso dalla gente che era molto importante individuare gli spifferi d’aria a casa e chiuderli perché, secondo le loro credenze, potevano far scattare unContinua a leggere “Hai spifferato tutto!”