Informazioni su Affresco!

Link al video sul canale Youtube: clicca qui

Cari amici e care amiche:

Alla fine dell’anno scorso, vi ho comunicato che mi sarei allontanata dalla pagina per motivi di salute ma non ce l’ho fatta! Nonostante il brutto periodo che sto vivendo (sto affrontato la chemioterapia), ho deciso di riprendere un po’ della mia vita normale, anche se non è del tutto facile: spesso mi sento molto stanca e ho poca concentrazione.

Tuttavia, vorrei dirvi che adesso c’è Emma De Luca, la mia sorellina del cuore, che si sta dedicando in modo incredibile ad Affresco, soprattutto al canale Youtube! Quindi, fate subito la vostra iscrizione, cliccando anche sul campanellino cosicché siate sempre aggiornati sui nuovi video!

Potete trovarci anche su:

Vi voglio un mondo di bene!

Claudia V. Lopes

Felice festa della donna!

Ciao a tutte!

Oggi è l’8 marzo, la giornata internazionale dedicata alle donne! Questa giornata serve a farci ricordare tutte le conquiste sociali, politiche ed economiche raggiunte dalle donne nel corso degli anni, ma anche a sconfiggere le violenze di cui tante sono ancora oggetto e vittime in tutte le parti del mondo.

Quindi auguriamo una “Felice Festa della Donna” a tutte le donne stupende di questa pagina e del mondo. Vi/ci dedichiamo questa bellissima poesia chiamata “Sorridi donna”, di Alda Merini:

Sorridi donna

Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride.
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà
luce per il tuo cammino
faro per naviganti sperduti.
Il tuo sorriso sarà
un bacio di mamma,
un battito d’ali,
un raggio di sole per tutti.

Vi abbracciamo forte ovunque voi siate!
Claudia ed Emma

Sulla neve e sul ghiaccio con Affresco

Ciao a tutti!

Ecco la nuova scheda di Affresco della Lingua Italiana su alcuni sport invernali!

L’inverno in Europa procede con alti e bassi, nonostante le temperature siano scese tantissimo in questi giorni. Le persone incominciano a prepararsi alla settimana bianca – termine comune per una permanenza in montagna – svolta da coloro che viaggiano e visitano luoghi montani nel periodo freddo (ma anche durante le ferie scolastiche) a scopo di svago maggiormente rappresentato da sport invernali.

Ecco alcuni sport tipici di questo periodo!

Immagine di Affresco della Lingua Italiana

1) Pattinaggio di figura – conosciuto anche come pattinaggio artistico, è uno sport invernale individuale, di coppia e di squadra in cui gli atleti, dotati di pattini, eseguono sul ghiaccio degli esercizi composti da figure, passi, trottole e salti, su una base musicale

2) Slittare – la slitta è un veicolo con due lunghi pattini al posto delle ruote, usato su terreni nevosi o ghiacciati come mezzo di trasporto oppure per divertimento o sport; diminutivo: slittina, slittino;

3) Pattinaggio di velocità – è una forma di pattinaggio su ghiaccio nel quale i concorrenti devono percorrere una determinata distanza sul ghiaccio nel minor tempo possibile;

4) Sci alpino – è uno sport invernale che consiste nello scendere a valle lungo un pendio montano scivolando sulla neve grazie a un paio di sci;

5) Hockey su ghiaccio – è uno sport di squadra disputato sul ghiaccio in cui i pattinatori, attraverso l’utilizzo di un bastone ricurvo, indirizzano il puck (oppure “disco”) nella porta della squadra avversaria;

6) Snowboard – è uno sport di scivolamento sulla neve, nato negli anni sessanta negli Stati Uniti. Lo si pratica utilizzando una tavola costruita a partire da un’anima di legno e provvista di lamine e soletta in materiale sintetico, simili a quelle dello sci.

Arrivederci e buona permanenza in montagna!

Claudia Valeria Lopes

Truccarsi con Affresco!

Ciao, ragazze!

Oggi imparerete il nome di alcuni cosmetici (e non solo) molto usati dalle donne, poiché a tante piace abbellire il viso e le unghie per un appuntamento quotidiano o per un’occasione speciale.

Quindi prendete nota di questi termini!

1 – l’eyeliner: in cosmesi, liquido denso perlopiù nero usato per sottolineare il contorno degli occhi
2 – le unghie finte
3 – le ciglia finte
4 – il lip gloss/lucidalabbra: cosmetico simile a un rossetto che rende lucide e talvolta lievemente colorate le labbra
5 – il fondotinta liquido
6 – il fondotinta in polvere
7 – lo smalto
8 – il mascara: cosmetico liquido o in pasta usato per colorare ed evidenziare le ciglia (rimmel)
9 – l’ombretto
10 – la matita per le labbra
11 – il fard: cosmetico applicato per colorire le guance
12 – la matita per gli occhi
13 – il rossetto

Alcune espressioni con il termine “cosmetico”:

prodotti cosmetici

acqua cosmetica – nome generico di soluzioni alcoliche, essenze, estratti odorosi usati per lavare, ammorbidire o profumare la pelle del viso e del corpo

industria dei cosmetici

fare uso di cosmetici

negozio di cosmetici


Anna riesce a mantenere l’aspetto giovanile a forza di cosmetici.

A me piacciono tantissimo la matita per gli occhi e il mascara. Quali cosmetici vi piacciono? Fateci sapere nei commenti!

Arrivederci e buono studio!

Claudia V. Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti!

In bagno con Affresco!

Ciao a tutti!

Oggi imparerete il nome di alcune cose che possiamo trovare in una stanza della casa in cui trascorriamo poco tempo, ma che è molto importante nella nostra vita: il bagno! Luogo sacro dove ci possiamo prendere cura di noi stessi e, tempo permettendo, rilassarci dopo una giornata di lavoro, magari dentro la vasca.

Quindi in bagno possiamo trovare:

1 – degli asciugamani per asciugarci dopo la doccia o il bagno;

2 – la bilancia per misurare il nostro peso corporeo (a volte la vorremmo buttare dalla finestra!);

3 – la carta igienica per pulirci dopo che facciamo i nostri bisogni;

4 – lo shampoo che è un detergente perlopiù liquido usato per lavare i capelli; per estensione, lavaggio dei capelli con l’apposito detergente “fare lo shampoo”;

5 – il dentifricio (o la pasta dentifricio) per detergere/lavare i nostri denti;

5 – la paperella da bagno (o di gomma) con la quale giochiamo, quando facciamo il bagno;

6 – il pettine per pettinare i nostri capelli (il pettine – i pettini);

7 – profumi che servono naturalmente a profumarci (il profumo – i profumi);

8 – la spazzola per spazzolare i nostri capelli;

9 – la saponetta che possiamo usare per lavarci il viso, le mani e il corpo;

10 – i sali da bagno per fare un bel bagno rilassante dopo una giornata intensa di lavoro;

11 – lo spazzolino da denti;

12 – la spugna (dim. spugnetta);

14 – il rasoio elettrico;

15 – la lima per i piedi per trattare dei piedi ruvidi;

16 – la cuffia da doccia, che ovviamente serve a non farci bagnare il capelli.

Buona permanenza in bagno!

Claudia V. Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti!

Qual è la forma corretta: dimagrire o dimagrare?

Cari amici miei,

Dalla serie “non si finisce mai di imparare”, ecco che ieri mi sono imbattuta nel verbo dimagrare e ho pensato subito che si trattava di un errore di battitura, che il verbo corretto doveva essere dimagrire.

Come tanti di voi sanno, io sono brasiliana laureata in lingua e letteratura italiana e, confesso, non ho mai finito di studiare ed imparare. Ogni giorno scopro cose nuove di questa meravigliosa lingua.

Tuttavia, il mio fiuto da insegnante mi diceva di andare a controllare sul vocabolario, poiché non dobbiamo mai dare nulla per scontato. Non sono rari i casi in cui un insegnante scopre un verbo fino a quel momento sconosciuto (e non solo!) esattamente dai suoi allievi.

La verità è che capita molto spesso che gli studenti di una determinata lingua straniera usino il buon vecchio amico dizionario per studiare, dissotterrando dei vocaboli ormai caduti in disuso oppure varianti di verbi poco usati, che non sapevamo nemmeno che esistessero.

Non so esattamente come io sia arrivata alla forma dimagrare, ma il fatto è che esiste e l’ho trovata sul vocabolario!

Dimagrare è la variante meno comune del verbo dimagrire e significa diventare magro o più magro (esattamente come dimagrire). Nella sua forma intransitiva, dev’essere coniugato con l’ausiliare essere: lui è molto dimagrato negli ultimi anni. Nella sua forma transitiva, dev’essere coniugato con l’ausiliare avere: la malattia lo ha dimagrato.

Il participio presente (anche aggettivo) di dimagrare è dimagrante, cioè che fa dimagrire, adoperatissimo nella lingua italiana:

a) Anna sta facendo una dieta dimagrante, cioè povera di grassi.

b) Il dottore gli ha detto di fare una cura dimagrante.

Attenzione: Il participio di dimagrire è dimagrito e segue le stesse regole del participio dimagrato.

Conclusione: tutte le due forme sono corrette, solo che quella oggi più comune è dimagrire. A proposito, qualche giorno fa vi ho anche proposto un sondaggio su Facebook su quale sarebbe la forma corretta il cui risultato è: 96% hanno risposto dimagrire, 4% dimagrato.

Cambiando argomento: nel mio ultimo post vi ho comunicato che sarei stata un po’ assente per motivi di salute. Credo che tanti di voi hanno già capito di quale malattia si tratta, per cui capirete anche che la terapia è lunga e, a volte, debilitante. Tuttavia, ho deciso di riprendere le cose che mi fanno stare bene, cioè: imparare, scrivere bei post e interagire con voi. A breve ci saranno delle belle novità! Emma De Luca, la mia sorellina del cuore, sarà più attiva e, in questo momento, sta preparando dei bei video per voi. Se me la sentirò, registrerò anch’io qualcosa, vediamo …

Vi voglio un mondo di bene, grazie della vostra preziosa compagnia.

Claudia Lopes

Se il post vi è piaciuto, fatecelo sapere nei commenti!



Alcune parole a voi

Cari amici e amiche,

Spero che abbiate avuto un bellissimo Natale in famiglia. Avrei già voluto scrivervi prima ma non ho avuto il tempo materiale. Per motivi di salute dovrò assentarmi un po’ dalla pagina, non so esattamente per quanto tempo. Comunque, cercherò di farmi viva ogni tanto se ci riuscirò. Vi chiedo soltanto un pensiero positivo per me e per la mia salute per il 2019.

Vi auguro un bellissimo Anno Nuovo, vi voglio un mondo di bene.

Claudia