L’avverbio di tempo “ora”

Ciao a tutti! Nel nostro nuovo post, parleremo dell’avverbio ora che deriva dal latino hōra(m). Dal punto di vista grammaticale non ci sarebbero differenze tra ora e adesso, poiché sono entrambi avverbi di tempo e vengono usati praticamente nelle stesse situazioni. Ovviamente, ci sono dei contesti in cui uno viene usato piuttosto che l’altro, ma questo, secondo me, ha aContinua a leggere “L’avverbio di tempo “ora””

Sul vocabolo “assai”

Ciao a tutti! Era ormai da un po’ di tempo che volevo scrivere un post sul vocabolo “assai”. Qualche tempo fa una persona mi ha corretto quando l’ho usato. Addirittura mi ha detto che era un vocabolo 100% dialettale! Non sono poche le volte che lo trovo nei libri di autori famosi di fine OttocentoContinua a leggere “Sul vocabolo “assai””

ANCHE e PURE

Ciao, amici! Nel nostro post di oggi studieremo i vocaboli anche e pure con funzione avverbiale. Tanti stranieri fanno un po’ di confusione al momento di usarli, ma sappiate che, in molti casi, possono essere adoperati l’uno al posto dell’altro, cioè come sinonimi. Quindi vediamone alcuni casi: Prima di cominciare: l’avverbio è una parola invariabile cheContinua a leggere “ANCHE e PURE”

Introduzione all’avverbio – prima parte

Ciao a tutti! Sapete che cos’è un avverbio e quando lo dobbiamo usare? L’avverbio (lat. adverbĭum) è una parola invariabile che modifica il significato di un verbo, un aggettivo, un nome, un altro avverbio, un pronome, un’intera frase riguardo al tempo, luogo, quantità, modo, ecc.: Gli avverbi possono modificare: a) un verbo – Antonio nuota benissimo; b) unContinua a leggere “Introduzione all’avverbio – prima parte”

STESSO e MEDESIMO – qual è la differenza?

Ciao a tutti! Nel nostro post di oggi, studieremo più profondamente i vocaboli “stesso” e “medesimo”, che suscitano non pochi dubbi negli studenti stranieri. Credo che sia interessante confrontarli, cosicché possiamo capire quando li possiamo usare come sinonimi (nella maggior parte dei casi) o in modo distinto. STESSO e MEDESIMO come aggettivo a) STESSO e MEDESIMO indicanoContinua a leggere “STESSO e MEDESIMO – qual è la differenza?”

Là o lì – qual è la differenza?

Ciao a tutti! Nel nostro post di oggi tratteremo di un argomento che suscita dei dubbi agli studenti non italofoni: là e lì. Di primo acchito, ci viene spontaneo dire che entrambi sono sinonimi perfetti, ma la differenza c’è, anche se sottilissima. Nel complesso, là e lì significano “in quel luogo“, dunque cerchiamo di capire queste piccole sfumature secondo alcuni dizionari della lingua italiana: LàContinua a leggere “Là o lì – qual è la differenza?”

Assolutamente sì o assolutamente no?

Ciao a tutti! Negli ultimi anni si è visto prendere il sopravvento avverbi detti olofrastici come assolutamente. In linguistica, il termine olofrastico è adoperato per designare quelle parole il cui significato equivale a un’intera frase: basta pensare alle particelle sì e no. Quindi fate molta attenzione agli esempi e ai contesti in cui possiamo adoperare l’avverbio inContinua a leggere “Assolutamente sì o assolutamente no?”

Il vocabolo “oltre” come avverbio

Ciao a tutti! Nel nostro post di oggi, impareremo alcuni usi del vocabolo oltre come avverbio, che significa più là (o più qua) di un certo limite spaziale, temporale o ideale; più avanti e può essere adoperato: a) Con i verbi di moto “andare, passare, proseguire, ecc.”: – È necessario andare oltre i pregiudizi; – Andando oltre nellaContinua a leggere “Il vocabolo “oltre” come avverbio”