L’etimologia del vocabolo “Pasqua”

Ciao a tutti! Questa è la settimana di una delle più importanti ricorrenze per Ebrei e Cristiani: la Pasqua. Vi siete mai chiesti, però, quale sia l’origine di questo vocabolo e in quale lingua è stato coniato? Per gli Ebrei la Pasqua (che dura otto giorni, sette in Israele) celebra la liberazione del popolo ebraico dall’Egitto grazie a Mosè e riunisce due riti: l’immolazione dell’agnello eContinua a leggere “L’etimologia del vocabolo “Pasqua””

La parola DONNA: origine e usi

Ciao ragazzi! Vi siete mai chiesti l’origine della parola DONNA? La sua prima attestazione risale a prima del 1294 e viene da latino dŏmna(m), variante di domina che significa “signora, padrona”. Ecco le varie accezioni (cioè i significati) della parola donna: essere umano adulto di sesso femminile; moglie, compagna d vita, quando preceduto dall’aggettivo possessivoContinua a leggere “La parola DONNA: origine e usi”

Il plurale del termine “ciglio”

Ciao a tutti cari amici! Oggi vi parlo della formazione del plurale della parola “ciglio”. Cominciamo con il definire il significato di questo vocabolo: Il ciglio – dal latino cĭlĭu(m) “palpebra” – è 1) ciascun pelo ricurvo che nasce nei pressi delle palpebre per proteggere gli occhi. Per estensione semantica, il termine è passato ancheContinua a leggere “Il plurale del termine “ciglio””

I prestiti linguistici dall’arabo

Ciao a tutti! Sapevate che nella lingua italiana ci sono tantissime parole provenienti dall’arabo attraverso quello che i linguisti chiamano “prestito linguistico? Il prestito linguistico è un fenomeno per cui una lingua trae da un’altra una parola o un’espressione, assumendole nella forma originaria (p.e. bar, film) o adattandole al proprio sistema fonomorfologico (p.e. tranvai dall’ingl.Continua a leggere “I prestiti linguistici dall’arabo”

Sul vocabolo “roba”

Ciao a tutti! Chi studia la lingua italiana si rende subito conto che ci sono dei vocaboli usati spesso dagli italiani che fungono da veri e propri jolly (nel senso che sostituisco tanti altri, anche più corretti dal punto di vista lessicale). Il vocabolo “roba”, per esempio, è uno di quelli che va messo unContinua a leggere “Sul vocabolo “roba””

L’etimologia del vocabolo “Pasqua”

Ciao a tutti! Questa è la settimana di una delle più importanti ricorrenze per Ebrei e Cristiani: la Pasqua. Vi siete mai chiesti, però, quale sia l’origine di questo vocabolo e in quale lingua è stato coniato? Per gli Ebrei la Pasqua (che dura otto giorni, sette in Israele) celebra la liberazione del popolo ebraico dall’Egitto grazie aContinua a leggere “L’etimologia del vocabolo “Pasqua””

Una lingua o tante lingue: i prestiti linguistici

Ciao, ragazzi! Qualche settimana fa, abbiamo imparato che la lingua italiana discende dal latino e dal dialetto fiorentino. Nel nostro post di oggi, invece, conoscerete alcune parole originarie da altre lingue che sono entrate a far parte del patrimonio linguistico italiano nel corso dei secoli. Ormai usiamo parole come zaino, angelo e complimento senza renderci contoContinua a leggere “Una lingua o tante lingue: i prestiti linguistici”